Presentazione di un percorso di cicloturismo rurale a Marcianise.

0

Sabato 23 Apriile abbiamo presentato, in occasione dell’evento “Giardino Amore mio” tenutosi nel bellissimo giardino di Palazzo Tartaglione a Marcianise, una nostra idea progettuale per un percorso di cicloturismo in ambiente rurale a Marcianise. Conosciamo bene il legame profondo che lega Marcianise alla propria campagna ed è proprio per questo che vogliamo ricucirlo creando un apposito percorso di cicloturismo, di facile fruizione, che porti i cittadini a ripercorrere quelle stesse strade che i nostri antenati percorrevano un tempo.

Così lontano, così vicino.
Percorso di cicloturismo rurale a Marcianise.

Percorso di cicloturismo a Marcianise

Durante i viaggi per l’Italia e l’Europa come studiosi e appassionati di mobilità sostenibile, continuiamo a rimanere meravigliati della bellezza del pedalare in aperta campagna, lontano dai rumori e dallo smog della città. Amsterdam e l’Olanda, nella stessa Italia a Bolzano, in Valsugana, a Bassano del Grappa, o nell’anello dei colli Euganei nel Padovano, solo per elencare alcune località. Il cicloturismo è praticato in sicurezza, immersi nella natura, su vie ciclabili appositamente progettate.

E ogni volta si ripete lo stesso pensiero: “perché nel nostro territorio non è possibile provare le stesse emozioni? Non si può fare cicloturismo o nessuno ci ha mai provato?”

Così siamo andati a fare un giro nella nostra campagna.

Percorso di cicloturismo a Marcianise

Vogliamo piantare un seme

Dopo diverse valutazioni, studi e confronti abbiamo deciso di piantare un seme. Stiamo sviluppando un progetto che riguarda un percorso di cicloturismo rurale attraverso il più grande giardino di Marcianise: la nostra campagna, quella campagna a cui Marcianise era profondamente legata perché gli ha sempre dato lavoro e dignità.

Percorso di cicloturismo a Marcianise

 

Questo accadeva in passato, mentre nel tempo ci si è dimenticati di accudirla e amarla, di riconoscerla come nostra, abbandonandola completamente. Adesso è distante e lontana dal nostro vivere quotidiano, come fosse un’entità astratta caduta da chissà dove e finita proprio lì, nei dintorni di Marcianise. Un luogo dove poter sversare rifiuti in piena libertà.

Dovremmo imparare a riviverla, ad attraversarla in maniera gentile, educata, dolce, ecologica e sostenibile. In punta di piedi. Proprio grazie a un percorso ciclabile rdi cicloturismo in ambiente rurale. Il percorso ciclabile che abbiamo individuato nella nostra campagna si sviluppa per la maggior parte su strade esistenti, sono vie antiche, di lavoro, vie che i nostri antenati percorrevano con i carri, a piedi e in bicicletta per recarsi a lavorare la terra. La maggior parte di esse le abbiamo trovate in perfetta salute e già pronte per essere attraversate.
 
Percorso di cicloturismo a Marcianise
 
Percorso di cicloturismo a Marcianise
 
Percorso di cicloturismo a Marcianise
 
Cicloturismo a Marcianise
 
Percorso di cicloturismo a Marcianise
 
Cicloturismo a Marcianise
 
Percorso di cicloturismo a Marcianise
 
Cicloturismo a Marcianise - Bufale

È un percorso lineare, interamente pianeggiante e adatto a tutti, lo si può percorrere sia a piedi sia in bici ed è lungo circa 8 km, con la possibilità di percorrere un tracciato più breve di 4 km, ideale per i più piccoli o per chi è a piedi e non vuole camminare troppo.

Si potrà avere un ritorno alla natura, un avvicinamento alla ruralità che porterà molto benefici per la campagna, prima su tutti l’amore per essa. Perché pensiamo che solo con la conoscenza si può imparare ad amare un territorio al punto da volerlo preservare a tutti i costi.


Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Negli anni abbiamo assistito proprio all’abbandono delle terre marginali con importanti sversamenti abusivi; all’espansione dell’edilizia residenziale; all’insediamento di fabbriche e alla costruzione di nuove infrastrutture, come sta avvenendo per i due sottopassaggi e la costruzione di strade con marciapiede in aperta campagna.

Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Il nostro progetto servirà innanzitutto a preservare il territorio periurbano da tutti quegli effetti negativi che abbiamo appena elencato.
Partendo da una attenta Bonifica si potrà avere una riqualificazione ambientale e paesaggistica della campagna che non ha nulla da invidiare alle campagne del nord Italia, è stata solo leggermente invasa e dimenticata, ma nelle nostre incursioni l’abbiamo trovata viva, rigogliosa, desiderosa di ritornare partecipe della vita di Marcianise. La mission di questo progetto è proprio quella di riconsegnarla a chi la potrà accudire, viverla anche solo attraversandola e rispettandola.

Così facendo arriveranno persone in bici e a piedi ad attraversare una campagna rigenerata, nuova, pulita e inevitabilmente si apriranno nuovi scenari inusuali per la nostra comunità, uno tra tutti è il TURISMO RURALE, un turismo Endogeno, che coinvolge le popolazioni locali, partendo proprio dal basso, diversificando le attività economiche, con iniziative private e collettive capaci di svilupparsi autonomamente. Si pensa alla realizzazione di prodotti tipici e di qualità –  tipica espressione del contesto locale – che può essere un volano per lo sviluppo delle comunità e dei territori rurali.; in questo senso è proprio l’agricoltura che è chiamata a svolgere un ruolo centrale, anche in funzione sociale, coinvolgendo appunto le popolazioni locali.

Multifunzionale, perché oltre ai beni primari, quello dei prodotti con mercato, favorisce i beni e servizi anche secondari, quelli senza mercato, verso i quali siamo sempre più orientati in quanto portatori di benessere collettivo. E si potranno coinvolgere risorse legate all’uomo, alle sue conoscenze e alle capacità di intraprendere. Si potranno organizzare visite guidate didattiche connesse all’agricoltura, alla botanica, per le scuole, le università o semplici gruppi di appassionati e quindi serviranno guide rurali, botanici, agronomi.

Sostenibile perché oltre a soddisfare i bisogni del turista preserva anche il territorio, proteggendolo e migliorando le opportunità per il futuro.

Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab
E sarà anche grazie a quest’attraversamento che stiamo progettando che si potrà avere un
controllo costante del territorio – Recuperando  e riqualificando le aree degradate, riducendo i fenomeni provocati da attività umane quali ad esempio i siti contaminati. Garantire un turismo di qualità nel rispetto dell’ambiente creando degli itinerari di turismo rurale in un ambiente di pregio per la visita e la valorizzazione dei prodotti della terra Opportunità per gli agricoltori – Incentivando e migliorando la commercializzazione dei prodotti agricoli locali . La “terra” come fattore produttivo – anche realizzando interventi a sostegno di attività culturali e ricreative. Opportunità per le strutture ricettive. Accesso al territorio limitando le pressioni antropiche sugli habitat, la flora e la fauna.
Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Questo elenco è solo una parte dei molti vantaggi che il nostro territorio ricaverebbe da un serio progetto di turismo rurale legato alla costruzione di una ciclovia nel suo interno. L’esempio di Marcianise potrebbe poi essere da volano per altre città e per collegare le varie ciclovie in modo da avere percorsi sempre più vasti e interconnessi.
Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Il percorso esiste già e va solo migliorato in alcuni punti, si pensa a strade in terra battuta stabilizzata per  non avere un impatto forte sul territorio (trovare frase giusta), delle aree sosta con cestini, tavolini, sedute, segnaletica chiara e precisa,  piantumazione di alberi lungo il percorso, c’è anche la possibilità di progettare un parco… insomma gli scenari ci sono e sono tanti.
Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Servono soldi, ma non tanti, servono soprattutto idee e chi le sa mettere in pratica, serve avere una fotografia chiara della popolazione locale, questo lo si ottiene anche con interviste ai cittadini mirate su: l’uso del territorio periurbano, se effettuano gite in campagna, con quale frequenza, quale scopo, con quale mezzo… mentre per i finanziamenti esistono fondi appositamente messi a disposizione, come il Piano di Sviluppo Rurale, per il nostro progetto ne abbiamo individuati tre misure, ma esistono tanti modi per farsi finaziare idee per il territorio.

PSR 14-20 (Campania)
M 7.2.1 – Sostegno ad investimenti finalizzati alla viabilità comunale nelle aree rurali per migliorare il valore paesaggistico
M 7.5.1 – Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative e turistiche su piccola scala
M 19 – Sostegno allo sviluppo locale LEADER – (SLTP – sviluppo locale di tipo partecipativo)
sostiene progetti di sviluppo rurale ideati a livello locale al fine di rivitalizzare il territorio e di creare occupazione. In altre parole, è finalizzato a promuovere lo «sviluppo integrato, endogeno e sostenibile delle aree rurali».

Tutto questo perché?
Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

 

Cicloturismo a Marcianise - Slide MarcianiseInBici Fiab

Share.

About Author

Leave A Reply